Pescare in FVG

Acquario di Ariis

Attività scientifica

Tutela e vigilanza

Tutela e vigilanza

Guardie ittiche volontarie

Diventare Guardia ittica volontaria dell'ETP

Per diventare guardia ittica volontaria è necessario il possesso dei requisiti previsti dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza per le guardie giurate particolari e specifici requisiti previsti da ETP.

Ai sensi dell’articolo 138 del Regio Decreto 18 giugno 1931, n. 773 (Testo unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza) le guardie particolari devono possedere i requisiti seguenti:

  • essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell'Unione europea
  • avere raggiunto la maggiore età ed avere adempiuto agli obblighi di leva
  • sapere leggere e scrivere
  • non avere riportato condanna per delitto
  • essere persona di buona condotta morale
  • essere munito della carta di identità
  • essere iscritto alla cassa nazionale delle assicurazioni sociali e a quella degli infortuni sul lavoro

Inoltre, il Regolamento per la nomina a guardia volontaria prevede i seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano
  • essere residente nel Friuli Venezia Giulia
  • avere raggiunto la maggiore età
  • essere in possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo
  • non aver subito condanna penale, anche non definitiva, né di avere procedimenti penali in corso di qualunque genere e natura, né di aver usufruito degli articoli 162 e 162 bis del C.P. e degli articoli 444 e 445 del C.P.P.
  • non aver subito, nei tre anni precedenti la domanda, sanzione amministrativa per violazioni alla normativa di salvaguardia del patrimonio storico, culturale, ambientale e naturalistico, nonché dell’attività faunistico venatorio ed ittica
  • essere in possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento dell’attività di G.I., accertata da un medico del Servizio sanitario nazionale

Per essere ammessi nella vigilanza ittica volontaria dell’ETP è inoltre necessario frequentare un apposito corso di formazione organizzato dall'ETP, e superare un esame scritto ed orale finale.

L’organizzazione del corso è periodica, e subordinata al raggiungimento di un numero minimo di richieste.

Per manifestare l’interesse ad entrare a far parte della vigilanza ittica volontaria dell’ETP e quindi frequentare il corso di formazione, è possibile far pervenire agli Uffici dell’Ente l’apposito modulo.

Per informazioni e dettagli contattare: funz. CFR dott. Massimo Zanetti, tel. (+39) 0432.551.215, email massimo.zanetti@regione.fvg.it

Guardie ittiche volontarie