Pesca sportiva

Acquario di Ariis

Attività scientifica

Tutela e vigilanza

Pesca professionale

Nomina del Comitato Ittico

Articolo 11, legge regionale n. 42/2017.

I rappresentanti dei pescatori sportivi sono eletti dall’assemblea formata dai legali rappresentanti, o loro delegati, delle organizzazioni di pesca sportiva con sede operativa in regione, delle società sportive, delle associazioni e delle organizzazioni di volontariato che operano nell’ambito della pesca sportiva, iscritte in apposito elenco tenuto da ETPI.

Informazioni per l'iscrizione all'Elenco

Ai fini dello svolgimento delle elezioni la Giunta regionale individua sei aree del territorio regionale, ciascuna delle quali rappresenta un collegio elettorale.

Individuaizone dei collegi elettorali: Delibera n. 640 del 19.03.2018, parzialmente emendata con DGR n.851 del 30.03.2018.

Elenco dei comuni di ciascun Collegio elettorale.

I maggiorenni che hanno versato il canone annuale nell’anno in corso e nei due anni precedenti possono presentare la propria candidatura individuale per un unico collegio elettorale, ancorché non siano ivi residenti e ancorché non siano iscritti ad alcuna organizzazione, società o associazione. Ciascun componente dell’assemblea esprime un solo voto per un candidato del collegio elettorale in cui ha sede l’organizzazione, la società o l’associazione che rappresenta. È eletto chi ottiene il maggior numero di voti e, in caso di parità, il più giovane d’età.

Il rappresentante dei pescatori professionali, degli operatori ittici volontari e delle guardie giurate  volontarie sono eletti dalle rispettive assemblee formate dai pescatori professionali, degli operatori ittici volontari e delle guardie giurate volontarie iscritti negli appositi elenchi tenuti da ETPI. 

Le candidature sono individuali e ciascun avente diritto esprime un voto. È eletto chi ottiene il maggior numero di voti e, in caso di parità, il più giovane d’età.

Il rappresentante delle associazioni ambientaliste è designato entro il termine indicato dalla Direzione centrale competente. Qualora la designazione non sia congiunta, la Giunta regionale nomina il componente scegliendolo fra i nominativi indicati.

Gli altri rappresentanti sono comunicati entro il termine indicato dalla Direzione centrale competente.

I rappresentanti dei pescatori sportivi , dei pescatori professionali e quelli delle associazioni ambientaliste, possono essere confermati per una sola volta anche non consecutiva.

In caso di sostituzione di un componente chi subentra rimane in carica fino alla scadenza del periodo di nomina del componente sostituito. Ai componenti eletti, subentrano coloro che hanno ricevuto il maggior numero di preferenze e, in caso di parità, il più giovane d’età.

La partecipazione ai lavori del Comitato ittico avviene a titolo gratuito.